Continuano le operazioni di bonifica da parte dei Volontari e dei Vigili del Fuoco in località Borgonasco.
 
Sono diverse decine i volontari che si sono attivati fin dal primo allarme e che continuano a susseguirsi senza sosta nei cambi turno per il presidio dell'incendio al fine di evitare possibili ripartenze di fiamma.
 
La zona, pur circoscritta e raggiungibile dai mezzi antincendio, presenta caratteristiche vegetazionali che necessitano di una attenta e lunga bonifica.
 
Sono già in corso di attivazione le squadre per il turno pomeridiano.
 

Le informazioni e le immagini possono essere riprodotte indicando la fonte
"Coordinamento Volontari Protezione Civile Provincia di Genova"

Proseguono anche in queste ore le attività di bonifica dell'incendio sviluppatosi in località Canellona sulle alture di Genova Voltri.
7 i volontari presenti ora nel turno serale che stanno operando per realizzare un viale tagliafuoco con l'utilizzo di rastri e zappe.
I numerosi lanci dell'elicottero regionale, effettuati nel pomeriggio, hanno consentito alle squadre a terra di mettere nuovamente l'incendio sotto controllo dopo che alcune riprese avevano vanificato lo spegnimento precedente.
La pronta segnalazione di una squadra di volontari in monitoraggio ha consentito di riattivare prontamente il sistema di intervento che ha riportato la situazione sotto controllo.
La zona, su disposizioni del Direttore delle Operazioni di Spegnimento (DOS), resterà presidiata fino allo spegnimento completo.
 

Le informazioni e le immagini possono essere riprodotte indicando la fonte
"Coordinamento Volontari Protezione Civile Provincia di Genova"

Nell'ambito del procedimento penale istruito dinanzi la Procura della Repubblica, che ha portato al recente sequestro di 80.000 mascherine DPI FFP2, su disposizione del Sostituto Procuratore della Repubblica, il Nucleo Operativo Metropolitano Genova della Guardia di Finanza ha consegnato questa settimana l'intera fornitura al Coordinamento Volontari Protezione Civile di Genova.
 
Lo scopo è che i dispositivi vengano distribuiti gratuitamente ai Volontari per gli utilizzi operativi ove ne sia prevista la necessità.
 
Alla consegna erano presenti alcuni Volontari ed il presidente del Coordinamento che hanno ringraziato le Forze dell'Ordine in nome di tutti i Volontari della Liguria.
Oltre al materiale è stata consegnata la relativa Perizia Tecnica dell'Università di Firenze comprovante l'idoneità dei presidi.
 
L'iniziativa, di significativa rilevanza etica, è stata molto gradita dai membri della Protezione Civile che hanno voluto rimarcare la grande stima nelle Forze dell'Ordine con cui spesso, negli scenari emergenziali, ci si trova ad operare insieme.
 
Un bell'esempio di collaborazione e di sinergia che rappresenta uno dei lati migliori del nostro paese. 
 

Le informazioni e le immagini possono essere riprodotte indicando la fonte
"Coordinamento Volontari Protezione Civile Provincia di Genova"

Si è svolto in questi giorni un nuovo corso per operatori Volontari Antincendio Boschivo tenuto dai formatori volontari che si sono prodigati, nelle sedici ore a disposizione, per poter trasmettere tutte le prime conoscenze necessarie ai potenziali nuovi colleghi.
 
In questa edizione alcune lezioni della parte teorica sono state svolte sperimentalmente sul campo impegnando i volontari a confrontarsi con le tante nozioni direttamente sul territorio.
 
Questa formula didattica nuova ha dato positivi riscontri ai formatori che sono riusciti a catturare maggiormente l'attenzione dei discenti.
 
Tra le tante cose, particolare successo ha avuto la lezione dedicata al riconoscimento delle diverse essenze che sono state portate sul campo organizzatori per analizzarne le caratteristiche fisiche ed il loro comportamento in caso si incendio.
 
I vari temi trattati in tutto il corso, pur incentrati sugli argomenti tecnici specifici, sono tutti legati dal filo conduttore della sicurezza per gli operatori AIB.
 

Le informazioni e le immagini possono essere riprodotte indicando la fonte
"Coordinamento Volontari Protezione Civile Provincia di Genova"

Continua senza sosta dal pomeriggio di ieri l'opera di spegnimento del grande incendio sulle alture del ponente genovese nei dintorni del passo della gava.
 
Sono più di 40 i volontari impiegati coordinati dal Direttore delle Operazioni di Spegnimento (DOS).
 
Sono interessati dalle fiamme diversi versanti battuti da forte vento.
 
Sul posto sta operando anche il servizio aereo antincendio.

Le informazioni e le immagini possono essere riprodotte indicando la fonte
"Coordinamento Volontari Protezione Civile Provincia di Genova"